ANTARES, TERZO MATCH IN SERIE B PER GLI ATLETI DI MISTER GUBITOSA CONTRO LO ZERO 9

Primo weekend di Febbraio e seconda partita “in casa”, e in “trasferta forzata” ad Anzio per l’ANTARES NUOTO LATINA, senza una piscina dove giocare le gare interne ed allenarsi regolarmente dopo BEN 127 GIORNI.

Gli atleti del Presidentissimo Alberico Davoli sono giunti al terzo incontro stagionale in Serie B, in un match che si preannuncia difficile sulla carta. La squadra guidata da Mauro Gubitosa ospiterà infatti la temibile formazione capitolina dello Zero 9. I capitolini si presentano a punteggio pieno dopo le due vittorie contro Tuscolano e San Mauro mentre i latinensi sono alla ricerca della prima vittoria dopo gli stop subiti dal Tyrsenia e ancora dal Tuscolano. Non sarà semplice per i rossoblù alle prese, oltre che con l’assenza del Kap Nico Tempera anche con quella del centroboa Emiliano Campana e il difficile recupero di Matteo Zamperin. Di certo i ragazzi cari al Primo tifoso Bruno Davoli non si tireranno indietro e daranno vita come sempre ad una grande prestazione.

DICHIARAZIONE TECNICO MAURO GUBITOSA

“Con lo Zero 9 ci aspetta un incontro a dir poco impegnativo, contro un team collaudato e ben preparato da mister Stefano Fonti. Stiamo incontrando in questo avvio di stagione delle difficoltà e parimenti ne avremo contro Zangari e company, per tutta una serie di situazioni negative ma proprio per tali motivi dobbiamo essere ottimisti, tirando fuori il 110 per cento per sopperire a certe avversità. Dovremmo essere bravi a concedere il meno possibile in difesa ed essere più concreti in attacco rispetto alle prime due uscite in particolare in parità numerica. Mi aspetto una grande gara e un aiuto più marcato del solito da parte di tutti per supportare il nostro giovanissimo centroboa Stefano Toselli che nell’occasione esordirà in Serie B”.

COMMENTO DIESSE ANTARES GIANNI BRUSCHI

“Affrontiamo la capolista Zero 9, compagine già esperta della categoria che quest’anno si è ulteriormente rinforzata ed annovera nelle sue fila giocatori di alto livello. Non sarà semplice vista la situazione infortuni e squalifiche in particolare per l’assenza di Emiliano Campana, che con la sua ingenuità era uscito anzitempo nell’ultima partita. Non dobbiamo però piangere sul latte versato, domani ci sarà da combattere agonisticamente, dare tutto in acqua e soprattutto essere forti di testa se vogliamo iniziare a fare punti per il nostro obiettivo salvezza”.

127 GIORNI SENZA PISCINA …… L’ANTARES NON MOLLA, FORZA RAGAZZI !!!

Condividi su:

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.