PALLANUOTO SERIE C NAZIONALE: L’ANTARES STECCA IL DERBY CON IL FROSINONE

Frosinone – ANTARES NUOTO LATINA 8 – 6 (2-2; 1-1; 2-2; 3-1)

Fiorini R., Mercadante, Marzocchi 1, Frasca, Pisa R. 1, Pisa L. 2, Quadrini 1, Ceccarelli F. 3, Napoletano, Iannoni, Ceccarelli S., Fiorini L., Saltarelli. Tpv: Fabrizio Spinelli.

Antares N. Latina: Abballe, Di Mascolo 2, Evangelisti, _ , Comuzzi 2, Meccariello, Tempera 1, _ , Troiso, Zamperin, Fava P., Brendaglia 1, Alessandri. Tpv: Mauro Gubitosa.

Arbitro: Scappini

Superiorita’: Frosinone 4/11 + 0/1 Rig. sbagliato da Pisa R., parato da Abballe (A); Antares 1/7 + 1/1 Rig. segnato da Comuzzi

Ultimo turno del girone di andata del Campionato di serie C amaro per l’Antares Nuoto Latina, superata nel derby da un buon Frosinone. Partita in perfetto equilibrio per oltre tre tempi e che si è decisa in favore dei locali proprio a metà circa dell’ultimo quarto. Prova comunque insufficiente dei pontini già presentatisi in formazione rimaneggiata, con soli 11 giocatori a referto di cui 9 di movimento ed alcuni atleti reduci da una settimana travagliata con pochi allenamenti per via di vari acciacchi e malanni di stagione. I ragazzi cari al presidente Bruno Davoli palesavano nelle prime battute del match una eccessiva tensione agonistica ma riuscivano ugualmente a recuperare sul due pari il doppio vantaggio iniziale del team di Fabrizio Spinelli. A inizio della seconda frazione di gara l’Antares si portava anche avanti 3 a 2 ma gli atleti di coach Mauro Gubitosa non riuscivano a incrementare il vantaggio, difettando di precisione in attacco e venivano ripresi sul 3 a 3 dal Frosinone. Nel terzo periodo le due squadre continuavano a rincorrersi e al break e vantaggio dei canarini 4 a 3, rispondevano i rossoblu che ribaltavano sul 5 a 4 il punteggio in loro favore ma subivano il 5 a 5 sul finire della frazione. L’ultimo periodo si apriva con due chance in superiorità numerica non sfruttate da capitan Tempera e compagni mentre i padroni di casa erano bravi a capitalizzare i loro uomini in piu’ acquisendo due gol di margine, 8 a 6, e a difendere il tentativo di rimonta dell’Antares. A quel punto il Frosinone trovava anche la rete del più tre, subendo subito dopo il gol dell’ 8 a 6 e permettendosi il lusso anche di fallire un penalty. L’incontro si concludeva sull’ultimo uomo in più fallito dai pontini con la vittoria finale dei ciociari bravi nell’ultimo tempo a sfruttare le proprie chance in superiorità numerica, al contrario degli ospiti.

COMMENTO TECNICO MAURO GUBITOSA:

“Il risultato rispecchia appieno quello che si è visto in acqua, da una parte il Frosinone che ha giocato con una maggior consapevolezza e volontà di vincere e dall’altra noi che, a fronte di una partenza non all’altezza, contrastata soprattutto nei successivi due tempi ben giocati, siamo venuti a mancare proprio nell’ultimo e decisivo quarto. In settimana cercheremo di capire meglio su questi errori e ci lavoreremo sopra per presentarci con la giusta mentalità al match di sabato prossimo contro la quotata Ede Nuoto Roma”.

Condividi su:

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.