CAMPIONATO SERIE C GIRONE LAZIO: L’ANTARES LATINA RITROVA I TRE PUNTI CONTRO IL BELLATOR

ANTARES NUOTO LATINA – Bellator Frusino 8 – 6 (2-1; 0-1; 5-1; 1-3)

ANTARES NUOTO LATINA: Abballe; Chemello Le; Tarquini 4; Chemello Lo.; Viccione 1; Meccariello 1; Tempera 1; Fedeli; Troiso; Zamperin 1; Aiello; Feone; Montebove. Tpv: Mauro Gubitosa.

Bellator: Acuna, Quaranta 1, Voncina 1, De Matteis, Maramao, Ionescu 1, Cipriani, Pacciani 1, Lazzari 1, Roccatani, Rossi, Marchionne Alessandrini, Ammaniti 1.

Superiorità: ANTARES NUOTO LATINA 2/8 + Rig 0/1 sbagliato da Aiello; Bellator 1/3 + Rig 1/2 uno trasformato, uno fallito da Pacciani, parato da Abballe (A).

Torna alla vittoria la Antares Pallanuoto Latina che nel campionato di Serie C Nazionale Lazio si è imposta per 8 a 6 nel derby regionale contro la Bellator Frusino. Formazioni molto contratte all’inizio del match con il Bellator, alla ricerca dopo la vittoria all’esordio, di punti per risalire in classifica e il team del Presidente Bruno Davoli che dopo due stop voleva riscattarsi con un successo. Ne e’ venuto fuori un incontro equilibrato, in particolare nei primi due tempi, con l’Antares in vantaggio 2 a 0, raggiunta sul 2 a 2 prima dell’intervallo lungo di metà gara. Nel terzo periodo il break decisivo di 5 a 1 dei pontini di coach Mauro Gubitosa che si portavano sul rassicurante e decisivo vantaggio di quattro gol. Solo nella parte finale del dell’ultimo periodo gli ospiti accorciavano le distanze.

COMMENTO PRESIDENTE BRUNO DAVOLI

“Siamo contenti del ritorno alla vittoria e della reazione dei ragazzi che alla fine hanno portato a casa il match. Di buono ci sono i tre punti ma anche l’impiego dei giovani Under 16 e 18 a cui mister Gubitosa da fiducia, accrescendone il minutaggio e che rappresentano presente e futuro della società”.

Condividi su:

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.