CAMPIONATO SERIE C GIRONE LAZIO: GRANDE IMPRESA PER L’ANTARES LATINA, UN PARI IN RIMONTA FIRMATO DAL PORTIERE ABBALLE, CHE SA DI VITTORIA

Frosinone Pn – ANTARES NUOTO LATINA 13 – 13 (2-3; 6-4; 2-3; 3-3)

Frosinone: Fiorini R, Fiorini L, Marzocchi, Pisa L 5, Iannoni, Sapio 1, Caracuzzi 3, Ceccarelli F 3, Ricci 1, Prosseda, Mastracci, Nicolia, Magliocco. Tpv: Fabrizio Spinelli.

ANTARES NUOTO LATINA: Abballe 1; Brendaglia; Tarquini 2; Chemello Lo.; Viccione 5; Meccariello; Tempera 3; Fedeli; Troiso; Zamperin 1; Aiello; Rossini; Montebove 1. Tpv: Mauro Gubitosa.

Superiorità: Frosinone 6/14 + 2/3 Rig. fallito da Ceccarelli, parato da Abballe (A) + 4 minuti in superiorità numerica per 23.14 (brutalità); Antares LT 3/7.

Note: gol del 13 a 13 realizzato dal portiere dell’Antares Abballe a 2″ dalla fine.

Arb: Costantino.

Sabato sera all’insegna dello spettacolo e dell’equilibrio nel derby giocato allo Stadio del Nuoto di Frosinone tra la compagine di casa e l’Antares Nuoto Latina per un match scoppiettante con un totale di 26 gol segnati. La prima frazione e parte della seconda erano tutte di marca Antares che con un ottimo pressing in difesa e ripartenze letali si ritrovava a condurre per 2-5. Dopo i due gol consecutivi dei locali che si riportavano a -1, arrivava purtroppo l’episodio spartiacque del match: brutalità di Meccariello, vista solo dall’arbitro, su un impeding subito. Al rigore fischiato per il Frosinone e il momentaneo 5 a 5, facevano seguito come da regolamento 4′ di gioco in inferiorità numerica ai danni dell’Antares. La squadra di mister Gubitosa si compattava pero’ ancor di più dimostrando tenacia ed abnegazione, concedendo ai ciociari solo un parziale di 3-1, rimanendo in partita fino al ritorno in parità numerica. Da li e fino alla fine dell’incontro il copione era sempre lo stesso, con il Frosinone che ad ogni gol del vantaggio veniva recuperato dall’Antares. Negli ultimi due minuti di gioco ecco il protagonista che nessuno forse si aspettava: il portiere latinense Lorenzo Abballe che sul punteggio di 13-12 prima parava il rigore del possibile -2 a Ceccarelli a un minuto dalla fine e successivamente, nell’ultima azione della partita, avanzava in attacco e siglava di palombella a soli due secondi dallo scadere il gol del definitivo 13 pari. Tripudio della panchina e dei tifosi pontini da una parte e sconforto e cocente delusione degli atleti e del caloroso pubblico locale dall’altra lato, per un pareggio che rendeva merito e giustizia ai torti subiti dall’Antares. Da sottolineare nelle file latinensi la grande prova del classe 2007 Alessandro Viccione con 5 reti, i 3 gol di Capitan Nicolò Tempera, la doppietta di Tarquini e la splendida beduina del centroboa Matteo Zamperin.

COMMENTO COACH MAURO GUBITOSA

“Ho finalmente visto la squadra che volevo, aggressiva al punto giusto in difesa e concentrata al massimo in ogni fase del match, con i giocatori che aiutavano sempre il compagno in difficoltà. Ci era mancato un cosi tale spirito nelle altre partite e spero che questo derby sia la definitiva prova di maturità per il prosieguo del campionato.”

DICHIARAZIONE PRESIDENTE BRUNO DAVOLI

“Ci godiamo uno strameritato pareggio ma non si può non rimarcare l’assoluto loop nel quale è finito l’arbitro e non solo per l’iniqua brutalità. 17 falli gravi contro e solo 7 a favore, con decisioni completamente ribaltate, evidenziano una prova insufficiente del direttore di gara che ha pesantemente condizionato l’incontro. La squadra ha pero’ tirato fuori i classici attributi e colto alla fine un pareggio che ha il sapore della vittoria”.

Condividi su:

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.