CAMPIONATO SERIE C – GIR. LAZIO, SESTO SUCCESSO DI FILA PER L’ANTARES N. LATINA; CONSOLIDATO IL 2° POSTO

ASD ROSETANA – ANTARES NUOTO LATINA 5 – 10 (1-2; 1-3; 1-2: 2-3)

ASD ROSETANA: Pellegrini, Rocci K, Silvestri, Alfonsi, Giacchetta 4, Di Gianvittorio E, Irelli 1, Del Trecco, Di Stefano, Chiodi, Cerini, Rocci R, Balloni. Tpv: Luca Di Gianvittorio.

ANTARES NUOTO LATINA: Abballe, Veglia 2, Chemello 2, Evangelisti, Comuzzi 1, Meccariello, Tempera 1, Zonta, Troiso, Zamperin 2, Fava, Guriuc 1, Peretti 1. Tpv: Mauro Gubitosa.

SUPERIORITA’: Rosetana 3/8; Antares 1/8 + 1 Rig. realizzato da Gianmarco Comuzzi.

Arb: Sig. Ialeggio

Continua il periodo di forma per l’Antares Nuoto Latina che raccoglie altri 3 punti nella seconda trasferta di fila a Lanciano contro la Rosetana penultima forza del girone.
La partita dei latinensi non è stata di certo semplice a dispetto di quanto racconti la classifica delle due formazioni in acqua, con parziali di gioco molto equilibrati, ma gli uomini di mister Gubitosa hanno saputo comunque condurre l’esito del match a proprio favore con esperienza e senza eccessive preoccupazioni. Alla fine spiccavano le doppiette messe a segno rispettivamente da Matteo Zamperin, Tommaso Veglia e Leonardo Chemello e un gol a testa realizzati dal capitano Nicolò Tempera, Dario Guriuc, Diego Peretti e Gianmarco Comuzzi su rigore. Vittoria che consente alla squadra cara al Presidente Bruno Davoli di allungare il vantaggio sul terzo posto occupato dal Centumcellae di tre lunghezze, in vista dell’impegnativo scontro d’alta quota di sabato prossimo, sempre a Lanciano, contro la squadra di casa de Le Gemelle, ad oggi la più attrezzata fra le compagini abruzzesi.

COMMENTO COAH MAURO GUBITOSA:

“Oggi non è stata una delle nostre prestazioni migliori, è vero che siamo al secondo sabato di fila in trasferta lunga e che la piscina corta non è l’ideale per il nostro tipo di gioco, ma il nostro percorso di crescita non deve passare per questi alibi e dobbiamo sempre dare il massimo in ogni situazione.”

COMMENTO ATLETA PAOLO MECCARIELLO:

“Pur non brillando l’importante era vincere in vista dei prossimi impegni davvero complicati che ci attendono, quando affronteremo Le Gemelle di nuovo qui a Lanciano e nel weekend successivo la capolista Frosinone che fino a oggi ha saputo solo vincere. Ora dobbiamo solo prepararci al meglio in settimana ed essere pronti per questi big match.”

Condividi su:

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.