CAMPIONATO JUNIORES “B” – GIRONE B: L’ANTARES PALLANUOTO LATINA VINCE ANCHE CONTRO IL VIRTUS FLAMINIO E AGGANCIA IL PRIMO POSTO

VIRTUS FLAMINIO – ANTARES NUOTO LATINA 4 – 8 (0-1; 1-3; 2-3; 1-1)

VIRTUS FLAMINIO: Zappolla; Donati; Messedaglia; Bezzetti; De Santo 3; Mazza 3; Feri; Buzzetti; Grieco; Mattei; Dionisi; Bacchiocchi; Iris; Rapone; Messineo.

ANTARES NUOTO LATINA: Bernardini; Veglia 2; Chemello 2; Gubitosa; Viccione 2; Vaccarella; Albanesi V; Ferone; Orelli; Fedeli 1; Evangelisti; Guriuc 1; Romano; Albanesi M; Pernarella. Tpv: Mauro Gubitosa.

SUPERIORITA’: Virtus Flaminio 0/3 + Rig. 1/2; Antares 3/5 + Rig. 1/3 (uno segnato e uno sbagliato da Viccione, uno sbagliato da Veglia)

Arb: Sig. Di Basilio

Prosegue il filotto di successi della Juniores targata Antares, che regola la capolista Virtus Flaminio a domicilio e la raggiunge al primo posto in classifica, avendo però giocato una partita in meno rispetto ai capitolini.

L’inizio del match è di studio, con le due formazioni in acqua molto accorte nelle rispettive fasi difensive. Dopo aver sciupato la prima ghiotta chance di segnare con un tiro di rigore, i ragazzi di mister Gubitosa sono usciti alla distanza mostrando una pallanuoto di applicazione, qualità e con veloci ripartenze. All’intervallo infatti il risultato di 1-4 a favore degli atleti cari al Presidente Bruno Davoli, pur con un’altro penalty fallito, già indirizzava l’esito del match. Nella seconda metà della gara i rossoblù latinensi gestivano abbastanza agevolmente il match, con il portiere Michelangelo Bernardini che sfoderava due ottimi interventi neutralizzando anche un rigore. Nell’ultimo quarto poi l’Antares teneva a distanza il tentativo di rientro del Virtus incrementando lo score e chiudendo la pratica sul punteggio finale di 4 a 8, che proietta virtualmente i pontini alla prima piazza solitaria del girone.

COMMENTO ATLETA TOMMASO VEGLIA:

“Sono davvero felice di trascorrere questo weekend con una doppia vittoria tra Serie C e Juniores. Oggi era fondamentale conquistare i tre punti per prendere la testa del girone e ci siamo riusciti senza abbassare mai la concentrazione durante tutto l’arco dell’incontro.”

Condividi su:

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.